Una riflessione sulle vaccinazioni

Il dibattito sulle vaccinazioni trova oggi particolarmente attenta l’opinione pubblica, frastornata da polemiche senza fine; una specie di “guerra santa” che vede da una parte contrapposti coloro che sono stati definiti da alcuni mass-media “i crociati del fronte antivaccino” vaccinifoto(solitamente settori del movimento antivivisezionista, omeopati, associazioni di famiglie che hanno avuto i loro cari rovinati dalle complicanze delle vaccinazioni .. ) che in nome di una presunta crisi dei paradigmi scientifici arrivano a teorizzare una medicina “non farmacologica”; sull’altro “fronte” vi è una parte del mondo medico, veementemente sostenuto da alcune multinazionali farmaceutiche, che pretenderebbe di affidare all’immunoprofilassi la sconfitta di ogni malattia infettiva. Continue reading

Cos’è uno scienziato

Nella mia attività di “scienziato” (mi si passi il termine che solo in Italia e in pochissimi altri paesi è ammantato da una aureola quasi di sacralità) mi sono spesso domandato quali debbano essere le caratteristiche, le qualità che debbano caratterizzare questa figura. Innumerevoli sono le risposte a questa domanda; ma forse la più bella è quella data da Albert Einstein: “La capacità di stupirsi, di meravigliarsi di fronte alla natura; una caratteristica che lo accomuna all’artista, anch’egli impegnato nel gioco senza calcolo.” Gioco, divertimento, appagamento senza fine della curiosità. Continue reading

La terra dei fuochi “spunti emergenti, scienza e prospettive di salute”

Alla fine del 2013, su Cancer Biology and Therapy e’ stato pubblicato un lavoro della fondazione Pascale sulla tendenza di mortalità tra il 1988 ed il 2009 nelle aree metropolitane di Napoli e Casertaterra in cui tra i diversi dati epidemiologici riportano un incremento percentuale del tumore polmonare del 68% per Caserta, più del 100% per Napoli rispetto al “solo” aumento del 41% per l’Italia. L’analisi di regressione dei risultati fa notare che l’aumento Continue reading

Riflessioni scaturite osservando la sacra sindone

Scienza e religione non sono in contrasto, ma hanno bisogno una dell’altra per completarsi nella mente di un uomo che pensa seriamente (Max Karl Plank) o meglio positivamente. La scienza si basa sulla ragione, mentre la religione si fonda sulla fede: pertanto quando si parla di questioni “religiose” ci riferiamo all’esistenza di entità percepibili non già attraverso i normali processi cognitivo-deduttivi, ma attraverso una predisposizione di animo definita “fede”.

sindone

Negli anni 90 hanno attirato l’attenzione gli effetti salutari della preghiere da parte di sconosciuti al San Francisco General Hospital su 400 malati di cuore divisi in due gruppi di cui uno non riceveva orazioni. I Continue reading

I meccanismi d’azione e dell’ossigeno-ozono su virus e batteri

Come è noto l’azione antibatterica dell’ossigenoterapia si rivela di fondamentale importanza nel trattamento delle ulcere (in particolare quelle diabetiche)  dove le infezioni lievi e superficiali sono generalmente causate da  cocchi gram-positivi come Staphylococcus aureus, streptococchi di gruppo B e D e streptococchi viridanti  mentre le infezioni più profonde, sono quasi sempre polimicrobiche e vengono causate da batteri anaerobi (soprattutto Bacteroides spp e Peptostreptococcus spp) e da bacilli gram-negativi, quali Escherichia coli, Klebsiella spp e Proteus spp.

ossigeno  Nel trattamento della disbiosi intestinale e delle gastriti da Elicobacter pilori si rivelano, poi, efficaci le insufflazioni rettali di acqua iperozonizzata, evitando così l’uso di antibiotici.

 Nel campo antivirale l’Ossigeno-Ozono Terapia viene utilizzata per la capacità dell’ozono di modulare in dose e tempo dipendente la sintesi delle cellule immunocompetenti ed una difesa antinfettiva complementare a quella specificata. Continue reading